Ortodonzia Prechirurgica:
a chi serve e cos’è

Se soffri di malocclusioni dentali e scheletriche che compromettono estetica del volto e funzioni masticatorie, posso aiutarti: ho il percorso di cura per te.

L’Ortodonzia Prechirurgica comprende tutti quegli step di preparazione a un intervento di chirurgia Maxillo-Facciale che garantiscono la guarigione funzionale dell’apparato temporo-mandibolare.

Con il mio percorso di cura preparo il paziente a risolvere le malocclusioni e le alterazioni mascellari più gravi e a ripristinare la funzione dell’apparato stomatognatico con conseguenze importanti sull’estetica del volto e sulla qualità della vita.

Ortodonzia Prechirurgica: a chi serve e cos’è

Se soffri di malocclusioni dentali e scheletriche importanti, che compromettono estetica del volto e funzioni masticatorie, posso aiutarti: ho il percorso di cura per te.

Con Ortodonzia Prechirurgica si intende l’insieme di quei passaggi per prepararsi a un intervento di chirurgia Maxillo-Facciale, preparando il terreno per una guarigione funzionale dell’apparato temporo-mandibolare e per la ripresa di una corretta attività masticatoria. Quando pensiamo a un sorriso bello e sano ci vengono in mente denti dritti e bianchi, come quelli di una star o di un personaggio televisivo. Ma un sorriso davvero sano comporta necessariamente lo stato di salute di tutta la bocca e dell’apparato scheletrico interessato e talvolta ottenerlo può sembrare difficile. Con il mio percorso di cura preparo il paziente a risolvere le malocclusioni e le alterazioni mascellari più gravi e a ripristinare la funzione dell’apparato stomatognatico con conseguenze importanti sull’estetica del volto e sulla qualità della vita.

Ortodonzia Prechirurgica: a chi serve e cos’è

Se soffri di malocclusioni dentali e scheletriche importanti, che compromettono estetica del volto e funzioni masticatorie, posso aiutarti: ho il percorso di cura per te.

Con Ortodonzia Prechirurgica si intende l’insieme di quei passaggi per prepararsi a un intervento di chirurgia Maxillo-Facciale, preparando il terreno per una guarigione funzionale dell’apparato temporo-mandibolare e per la ripresa di una corretta attività masticatoria. Quando pensiamo a un sorriso bello e sano ci vengono in mente denti dritti e bianchi, come quelli di una star o di un personaggio televisivo. Ma un sorriso davvero sano comporta necessariamente lo stato di salute di tutta la bocca e dell’apparato scheletrico interessato e talvolta ottenerlo può sembrare difficile. Con il mio percorso di cura preparo il paziente a risolvere le malocclusioni e le alterazioni mascellari più gravi e a ripristinare la funzione dell’apparato stomatognatico con conseguenze importanti sull’estetica del volto e sulla qualità della vita.

Le patologie

Deformità dento-facciali, deformità dei mascellari o disgnazie, alterazioni del normale equilibrio mascellare, malocclusioni scheletriche.

Le soluzioni

L’Ortodonzia Prechirurgica e l’intervento: preparazione delle arcate dentarie, risoluzione dell’alterazione scheletrica, rifinitura postoperatoria.

I risultati

Ripristino dell’equilibrio scheletrico, articolare e dentale, recupero delle funzionalità masticatorie e deglutitorie e dell’armonia del volto.

Ortodonzia Prechirurgica: tutte le fasi

Prima l’Ortodonzia Prechirurgica poi l’intervento: non è sempre così semplice. Per questo accompagno i miei pazienti fase per fase alla conquista del nuovo sorriso.

L’obiettivo è restituire le giuste funzionalità al paziente in termini di masticazione, fonazione, respirazione e deglutizione. Ne consegue però una modifica importante dei connotati del volto. L’intero percorso è quindi estremamente delicato e, se il paziente è davvero intenzionato a vedersi con un volto nuovo, sarò al suo fianco in ogni fase:

  1. Ortodonzia Prechirurgica: viene montato il dispositivo ortodontico e vengono eliminati tutti i compensi che si sono creati negli anni. Di conseguenza la malocclusione può peggiorare.
  2. Intervento chirurgico: viene eseguito l’intervento maxillo-facciale per riposizionare le ossa mascellari (mascellare superiore e mandibola) nella posizione programmata come da piano di trattamento.
  3. Ortodonzia Postoperatoria: si eseguono piccole correzioni ortodontiche prima di togliere l’apparecchio. In alcuni casi c’è bisogno di una leggera riabilitazione fisioterapica per il ripristino corretto dell’articolazione temporo-mandibolare.
Contattami: metterò a tua disposizione tutta la mia esperienza per accompagnarti anche nelle fasi più delicate alla conquista del tuo, personale, sorriso.

Contattami da qui

Compila il form qui sotto con i tuoi dati e la tua richiesta: ti ricontatterò al più presto.

Contatti

Le opinioni dei miei pazienti


Ultime dal Blog

Leggi tutti gli aggiornamenti e le novità su Invisalign®, Medicina Estetica e tanto altro

Canini inclusi: perché, come evitarli?

L’ortodonzia si è evoluta rispetto agli anni passati, soprattutto in ambito preventivo e ortodontico pediatrico. Una volta non c’era così tanta prevenzione e attenzione nell’intercettare…
LEGGI