Specialista in ortodonzia: che cosa fa l’ortodontista?

a

Specialista in ortodonzia: che cosa fa l’ortodontista?

L’ortodonzia o ortognatodonzia è la branca specialistica dell’odontoiatria che si occupa delle malocclusioni dentali e scheletriche sia nel bambino sia nell’adulto.

L’ortodontista è uno specialista che si occupa inoltre delle patologie a carico dell’articolazione temporo-mandibolare (ATM), cioè l’articolazione tra mandibola e cranio che permette a noi tutti di muovere la bocca nelle tre dimensioni dello spazio.

Mi sono specializzato in Ortodonzia presso l’Università degli Studi di Milano e mi sono sempre occupato di ricerca in ambito ortodontico e in particolar modo mi occupo da sempre di 3D e di odontoiatria digitale proponendo sempre ai miei pazienti le ultime tecnologie e innovazioni.

Una delle prime domande che spesso mi vengono poste è: “Qual è il momento ideale per la prima visita ortodontica?”

Non esiste un momento nello specifico, di sicuro è quando è stata completata la permuta dentaria da latte. Questo perché sono da valutare eventuali abitudini viziate: che cosa sono?

Sono tutte quelle abitudini non corrette che possono alterare la crescita e lo sviluppo delle strutture scheletriche del bambino come la respirazione orale, il succhiamento del dito o di altri oggetti.

Questa fase, cioè quella in cui si inizia ad avere la permuta dei denti definitivi, è veramente cruciale. È di vitale importanza intercettare infatti in questo momento possibili problemi nella crescita delle ossa mascellari. Intercettare e risolvere il problema in questa fase è molto più semplice, perché le ossa sono ancora in formazione e quindi modificabili con terapie volte ad agire su di esse.

Le alterazioni più frequentemente riscontrabili sono il morso aperto, il morso crociato (o “palato stretto”) e altre che è possibile leggere e approfondire alla sezione dedicata Ortodonzia Pediatrica”.

Questa terapia detta anche “intercettiva” serve a modificare la crescita delle ossa ma anche a creare lo spazio adeguato per i denti definitivi soprattutto nei casi di “palato stretto” o morso crociato.

I casi che non vengono intercettati in questo momento si presentano in visita spesso con un altro tipo di problematica, cioè quella del dente incluso.

Dente incluso: come curarlo?

Il dente incluso o ritenuto è quell’elemento dentario che è rimasto all’interno dell’osso e non è erotto in bocca per carenza di spazio. Lo specialista o ortodontista in questo caso deve capire se il dente sia recuperabile o meno.

Essendomi sempre dedicato al 3D faccio eseguire ai miei pazienti una TC ( o “TAC”) a basso dosaggio detta CBCT per poi ricostruire in 3D i denti e sapere esattamente dove si trovi il dente incluso e quindi stilare un piano di trattamento adeguato e personalizzato. Questo argomento lo approfondisco nella sezione Denti Inclusi”.

Mascherine denti

I miei pazienti, sia bambini sia adulti, hanno la possibilità di correggere dai semplici affollamenti o disallineamenti dentari alle malocclusioni dentali più complesse con dispositivi meno fastidiosi, più igienici ma soprattutto trasparenti!

Questi dispositivi dette “mascherine” o “macchinette” sono degli aligner trasparenti che vengono sostituiti ogni 7-14 giorni fino al raggiungimento del risultato che lo specialista ha programmato al pc.

In qualità di specialista in Ortodonzia, ho conseguito la certificazione Invisalign e sono un provider Platinum Elite poiché trattando decine di pazienti con questa tecnica sono un esperto nel suo utilizzo.

È possibile approfondire ogni aspetto di questa tipologia di trattamento andando alla sezione Invisalign® dove verrà data spiegazione a ogni singolo dubbio.

Ortodonzia pre-chirurgica: come curare le malocclusioni gravi

Nei casi di anomalie gravi  per eccesso di crescita dei mascellari, è possibile invece intraprendere un percorso terapeutico definito “orto-chirurgico”. Viene eseguita una prima fase di preparazione ortodontica in cui i denti vengono allineati e posizionati in maniera corretta.

La seconda fase vede il vero e proprio intervento chirurgico ortognatico che modifica le ossa andando a creare una relazione tra di esse corretta. Questo trattamento è complesso ma permette di correggere tutte quelle malocclusioni dento-scheletriche gravi che con la sola ortodonzia non sarebbe possibile risolvere. Per approfondimenti andate alla sezione “Orodonzia Pre-chirurgica”.

Altri servizi: scanner Itero®, posturologia e non solo

La novità che offro ai miei pazienti è quella di poter avere l’ANTEPRIMA del loro SORRISO grazie all’utilizzo dello scanner Itero®! In pochi minuti viene scansionata la bocca del paziente (No impronte) e verrà mostrato sullo schermo dello scanner il suo sorriso a fine trattamento!

Affrontando invece le problematiche a carico dell’articolazione temporo-mandibolare, possono essere trattati pazienti con disfunzioni a carico del disco articolare, con acufeni o cefalee muscolo-tensive.

Un altro servizio che viene offerto ai pazienti sportivi è quello della posturologia. Eseguendo una visita posturale è possibile eseguire un bite per evitare infortuni ma anche per il miglioramento della performance sportiva andando a bilanciare le catene muscolari posteriori, anteriori e crociate.

Queste visite possono essere eseguite sia nel bambino sia nell’adulto andando a creare un dispositivo personalizzato in base allo sport e alle problematiche muscolo-scheletriche riscontrate.

Dr. Massimiliano Politi (Napoli, Foligno, provincia di Sondrio)