Filler: azione, vantaggi e controindicazioni

Filler al viso

Filler: azione, vantaggi e controindicazioni

Che cos’è il filler e qual è la sua azione? E i vantaggi e i rischi dell’acido ialuronico? Andiamo a scoprirlo.

Durante la giovinezza , l’abbondanza di acido ialuronico e collagene mantiene la pelle morbida e tonica. Il collagene è una proteina che con la sua presenza dà struttura alla pelle. L’acido ialuronico, un disaccardide (zucchero) contenuto in tutte le cellule viventi, ha la funzione di richiamare e trattenere acqua, idratando la pelle e conferendole volume.

Il passare degli anni (crono aging) e l’azione del sole (foto aging) determinano la naturale riduzione di acido ialuronico e la pelle perde di elasticità e tensione, apparendo più vecchia.

Che cos’è un Filler?

I filler dermici sono utilizzati per ridurre le rughe profonde, per riempire solchi e migliorare varie parti del viso come le labbra, gli zigomi, il contorno mandibolare. Possono essere utilizzati anche in aree del viso depresse o segnate da cicatrici come quelle post-acneiche.

L’acido ialuronico è oggigiorno la sostanza più frequentemente utilizzata come “filler” o “riempitivo”, essendo normalmente già presente nel nostro corpo.

A tal proposito, ecco qui un approfondimento su “Trattamenti e risultati filler labbra e viso”.

Filler a base di acido ialuronico: come agisce

I filler a base di acido ialuronico sono costituiti da un gel cristallino di acido ialuronico sintetizzato in laboratorio con formulazioni differenti in base alle sedi di iniezione e al tipo di risultato richiesto. Il meccanismo d’azione dell’acido ialuronico è dovuto alle sue proprietà viscoelastiche, dalla capacità di richiamare e trattenere acqua e dalla neo sintesi di collagene grazie alla stimolazione dei fibroblasti.

Il filler, una volta iniettato, viene gradualmente riassorbito dall’organismo e al suo posto viene occupato dall’acqua senza lasciare alcuna traccia.

foto

Differenze tra Botox® e Filler

La tossina Botulinica o Botox® viene utilizzata per la correzione delle rughe causate dalla mimica facciale, mentre i filler ripristinano il volume perso nelle rughe statiche e nelle aree del viso dandoti un aspetto rinfrescato e più “giovanile”.

Vantaggi filler acido ialuronico

  • Permette di ottenere un risultato perfettamente naturale
  • Il filler a base di acido ialuronico è riassorbibile al 100%
  • Non sono necessari test o altri esami prima di eseguire il trattamento
  • È possibile eseguirlo regolarmente
  • Ideale per chi non voglia sottoporsi a interventi chirurgici

Controindicazioni acido ialuronico

L’acido ialuronico, essendo sintetizzato in laboratorio, non è di origine animale. Non vi sono rischi quindi di una possibile reazione allergica nel caso in cui siate sensibili ad alimenti di consumo comune come il pollo, le uova, la carne di manzo.

Prima di ogni trattamento comunque si deve conoscere se il/la paziente sia in salute o presenti alcune patologie. Si indagano eventuali allergie a filler, o patologie come coagulopatie, collagenopatie o malattie dermatologiche autoimmuni (es. lupus). Non possono essere eseguite infiltrazioni di filler né in pazienti con infezioni da herpes in corso né in donne in stato di gravidanza.

Come unico svantaggio è la durata: a seconda della tipologia del filler utilizzato, l’effetto può svanire nell’arco di 5-10 mesi (dipende anche dallo stile di vita).

Per saperne invece di più sui miei trattamenti effettuati a base di acido ialuronico, su alcune importanti novità e molto altro ancora, vi consiglio di andare alla sezione “Filler ed estetica periorale“.

Dr. Massimiliano Politi