Invisalign prezzo: quanto costa un apparecchio invisibile?

Tutto sta cambiando e con una velocità pazzesca, questa è l’era del digitale e del 3D! Quello che succede per la tecnologia in generale come smartphone, televisori, pc e tablet avviene anche in ambito ortodontico. La ricerca in questo senso ha tentato di dare soluzioni alternative ma comunque valide in mano al medico.

Una delle ultime novità è stata la creazione di un sistema (o tecnica) che permettesse di allineare i denti e risolvere malocclusioni dentali in maniera del tutto discreta e senza fastidi.

L’invisalign è una tecnica ortodontica di ultima generazione che si avvale di aligners trasparenti (dette comunemente “mascherina” o “macchinetta”), stampate grazie a macchinari che miscelano 3-4 tipologie di plastiche, per risolvere problemi ortodontici di varia gravità.

Gli aligners sono sequenziali: che cosa significa?

Ogni aligner fa fare dei piccoli movimenti ai singoli denti; quindi ci vorranno diversi aligners per raggiungere il risultato voluto e per questo si definisce sistema sequenziale.

La tecnica Invisalign, oltre a essere assolutamente discreta (praticamente invisibile), permette di mantenere una igiene orale perfetta, perché gli aligners sono rimovibili e inoltre hanno un altro grande vantaggio: evitano le classiche emergenze! Brackets (stelline) che si staccano, fili che pungono, anelli che si decementano… tutto questo fa parte del passato.

L’ortodonzia si è evoluta. Cerca non solo di rimanere al passo con i tempi, ma soprattutto di adeguarsi agli stili di vita della società di oggi. La vita è diventata frenetica e il tempo libero è sempre meno. Proprio per questo la tecnica con allineatori è la soluzione migliore per pazienti di tutte le età dai bambini agli adulti.

Una delle prime domande che i pazienti mi pongono è: “Dottore, ma posso far qualcosa ai miei denti anche alla mia età? La risposta è si, dopo aver valutato attentamente lo stato di salute generale del cavo orale e aver escluso processi infiammatori cronici”.

I Vantaggi dell’Ortodonzia Invisibile

La tecnica con gli allineatori permette la correzione delle varie malocclusioni dentali,  ma presenta dei notevoli vantaggi se la confrontiamo con la terapia ortodontica eseguita con dispositivi classici:

  • DISCRETO -> è fatto di plastica trasparente così da essere minimamente visibile anche per i pazienti che sono a contatto con il pubblico per lavoro o che fanno recitazione ad esempio.
  • IGIENE ORALE -> permette di mantenere la propria igiene in maniera corretta, non essendoci fili metallici o altro che trattengono più placca, così da ridurre al minimo il possibile rischio di formazione carie.
  • GESTIONE SEMPLIFICATA -> la possibilità di poter cambiare gli allineatori da casa permette ai miei pazienti di non dover fissare ogni mese l’appuntamento. Infatti, normalmente viene fornita una serie di allineatori per poter proseguire per 2/3 mesi prima di un controllo in studio (a meno che il caso non risulti complesso e richieda degli appuntamenti più ravvicinati).
  • NO URGENZE-> non essendoci bracket (le “stelline” che vengono applicate sui denti) che possono staccarsi o fili metallici che escono dalla loro sede e possono pungere, non ci saranno appuntamenti in urgenza per sistemare la situazione in bocca.

Ci sono state due grosse novità grazie all’introduzione di due nuove tipologie di trattamenti:

  • TRATTAMENTO MONOARCATA: cosa vuol dire? Molto spesso mi viene chiesto di allineare la singola arcata dentaria o superiore o inferiore. Tuttavia, le sistematiche che utilizzano gli allineatori trasparenti non lo permettevano, mentre adesso si! Questo trattamento è indicato per tutti quelli che hanno da eseguire dei piccoli miglioramenti e quindi non sono previsti dei notevoli movimenti dentali. Altra situazione per cui potrebbe essere indicato: per tutti quelli che hanno già eseguito un trattamento ma, non avendo portato in maniera costante la placca di contenzione finale o presentando lo splintaggio (filo metallico incollato dietro alla zona degli incisivi) rotto, hanno avuto la cosiddetta “recidiva”, cioè un lieve spostamento dei denti verso la posizione originaria.
  • TRATTAMENTO BAMBINI: è davvero una novità se non una rivoluzione. Sarebbe stato impensabile trattare i bambini con allineatori trasparenti ed invece è stato generato questo nuovo trattamento chiamato: FIRST! In cosa consiste? Per questo tipo di trattamento è molto importante il timing, cioè quando si decide di iniziare il trattamento. Il trattamento viene eseguito quando il bambino è in fase di permuta, cioè sta cambiando i denti, in particolar modo presentano ancora in bocca i molaretti da latte.

Gli obiettivi di questa terapia sono:

-> Intercettare problemi di spazio per l’eruzione dei denti definitivi
-> Allineare gli incisivi che sono erotti non in modo corretto
-> Correggere eventuali problemi di malocclusione, come morsi crociati posteriori o anteriori (ad esempio, “l’inversione” dell’incisivo anteriore)

Questo trattamento permette di portare tutti i vantaggi che possono dare gli allineatori a una fascia di pazienti che normalmente si ritrovavano a combattere con apparecchiature scomode, metalliche e ingombranti. Aiuteranno i genitori anche ad avere meno urgenze come distacchi o parti pungenti da far controllare in studio, una rivoluzione!
Le ultime novità che abbiamo introdotto in studio sono: MONITORAGGIO DA REMOTO e ACCELERAZIONE del TRATTAMENTO.

Tanti dei miei pazienti viaggiano per lavoro o addirittura lavorano all’estero e non ho la possibilità di controllarli per mesi, ma questo è un problema? Assolutamente NO! Per tutti quei pazienti che non sono vicini allo studio o che per problemi di studio o per lavoro non possono presentarsi alla visita di controllo in maniera frequente, diamo la possibilità di uno strumento che permette di monitorare l’andamento del trattamento da remoto. Ciò avviene grazie a un dispositivo che fa da supporto al proprio smartphone e a un’app dedicata. Grazie all’intelligenza artificiale sfruttata in questa app, riesco a tenere sotto controllo anche i pazienti più lontani con assoluta sicurezza e precisione.

Invisalign: Acceleratore di Trattamento

L’ultima innovazione è invece l’ACCELERATORE DI TRATTAMENTO! In cosa consiste?
È un dispositivo che viene applicato in bocca insieme agli allineatori per circa 15 min al giorno e permette di aumentare la velocità dei movimenti dentali.

Questo sistema genera delle particolari luci con lunghezze d’onda utilizzate anche in ambito ortopedico, affinché l’attività delle cellule ossee acceleri e di conseguenza avvenga prima anche il movimento dentale, portando quasi a dimezzare il tempo di trattamento. Chi utilizza l’acceleratore riesce a fare il cambio mascherina ogni 4-5 giorni invece dei canonici 7. Questo fa sì che pazienti con trattamenti complessi della durata anche di 2 anni-2 anni e mezzo possano concludere la loro terapia in poco più di una anno: sbalorditivo!

Arriviamo alla domanda cruciale: “Dottore ma se la metodica dell’Invisalign è così innovativa, quanto mi viene a costare?”

Bene, proprio qui è il bello! Essendo un Invisalign Provider Platinum Elite offro ai miei pazienti questa tecnica alla STESSA TARIFFA della ortodonzia classica, anzi in alcuni casi anche a una TARIFFA INFERIORE!

Il prezzo dell’Invisalign va dai 2.000 euro nei casi più semplici fino ai 5.000 euro nei casi più complessi.

Sono un esperto nell’utilizzo di apparecchi invisibili (allineatori o aligners), trattando decine di pazienti con la tecnica Invisalign e questo mi permette di offrire loro anche dei vantaggi in termini di costi oltre che di possibilità terapeutiche.

Le tariffe variano in base alla tipologia di caso e alla gravità della malocclusione dentale. È possibile trattare entrambe le arcate dentarie o una sola a seconda degli obiettivi che ci si proponga e dalle aspettative del paziente.

Ho infine a disposizione una ulteriore novità per i miei pazienti: la possibilità di mostrare loro l’anteprima del futuro sorriso.

Grazie all’utilizzo dello scanner iTero® in pochi minuti il paziente potrà vedere come sarà il suo sorriso alla fine del trattamento ortodontico. Questo strumento permette di far capire la durata del trattamento (altro aspetto sempre molto richiesto) e quindi l’eventuale tariffa riservata al paziente.

Dr. Massimiliano Politi